Guardate Cosa Può Provocare Il Graffio Di Un Gatto… Impressionante!

Uno dei rischi più pericolosi per i nostri gatti sono sicuramente i parassiti, che si localizzano nel intestino tenue. Le tipologie di nematodi sono due: gli Ascaridi e gli Ancylostomi. In entrambi i casi l’infezione avviene tramite l’ingestione delle uova delle larve o delle larve stesse presenti nel ambiente, perché probabilmente qualche altro gatto le ha espulse.

Gli Ascaridi possono infestare i gatti già da cuccioli, proprio perché la loro fonte di nutrimento e il latte materno. Gli Ancylostomi sono vermi ematofagi si nutrono di sangue. Queste larve possono investire l’animale penetrando attraverso la cute.

“Se il mio gatto è infestato da nematodi intestinali, io rischio di infestarmi?”, in molti si sono fatti questa domanda. Beh sì ma solo nel caso ingeriate i vermi o il vostro gatto vi graffi.

La “malattia del graffio” può essere trasmessa attraverso il graffio o il morso di un gatto, ma non tutti i gatti la trasmettono, infatti essi devono essere portatori della Bartonella henselae.